Aggiunto al carrello

Passa al contenuto

Henné per capelli: cos’è e come si usa

primo piano su capelli di ragazza mentre applica hennè

Per tingere i capelli senza nuocere all’ambiente e alla salute è possibile utilizzare prodotti naturali come l’Henné, un colorante atossico e biocompatibile di origine vegetale. L’Henné naturale per capelli garantisce numerosi benefici, infatti non presenta controindicazioni e non inquina l’ambiente con additivi chimici e coloranti artificiali.

L’Henné per colorare i capelli è una soluzione eco-friendly e sicura per valorizzare il proprio aspetto, mantenendo la chioma sempre in ordine e curata. Inoltre, l’alto contenuto di tannini dell’Henné per capelli naturale rafforza i bulbi piliferi e irrobustisce la capigliatura, evitando lo sfibramento dei capelli.

In questa guida vedremo tutto quello che bisogna sapere sull’Henné per i capelli, per capire come usarlo, quanto dura e quali sono i pro e contro di questo prodotto naturale. Inoltre, scopriremo quali sono i migliori Henné per capelli in vendita nel green store online di Pensoinverde, con dei consigli utili per scegliere il prodotto più adatto alla propria chioma.


Che cos’è l’Henné per capelli

L’Henné è un colorante per capelli naturale di origine vegetale, ricavato dalle foglie essiccate e ridotte in polvere di Lawsonia inermis. Questo arbusto è conosciuto con il nome francese di Hennè, oppure con la dicitura Henna. È una pianta spinosa del genere Lawsonia che fa parte della famiglia delle Lythraceae, le cui proprietà tintorie sono note da millenni e vanta anche applicazioni terapeutiche.


ciotola di ceramica bianca contenente hennè in polvere

Per ottenere la polvere di Hennè, la consistenza utilizzata in ambito cosmetico per la tintura dei capelli, le foglie vengono essiccate e macinate per ottenere il Lawsone, un pigmento colorante che reagisce con la cheratina contenuta nei capelli e intensifica il colore della capigliatura. Esistono anche dei pigmenti che consentono di ottenere sfumature diverse da quelle naturali dell’Henné, ma sono ricavate da altre piante.


A cosa serve l’Henné per i capelli

L’Henné naturale rosso serve per colorare i capelli coprendo quelli bianchi, mentre non ha proprietà schiarenti. Per realizzare delle nuance diverse si utilizzano polveri ricavate da altre specie vegetali, come la Senna italica per l’Henné neutro usato come base per creare altre tonalità, oppure la Indigofera tinctoria per ottenere l’Henné nero.

Per capire come funziona l’Henné per i capelli bisogna comprendere l’interazione di questo pigmento vegetale con la chioma. In particolare, al contrario di quanto avviene con le tinte convenzionali, quando l’Henné entra in contatto con i capelli non assorbe melanina sottraendola alla capigliatura, ma aggiunge degli strati di pigmento che colorano, rafforzano e ispessiscono la chioma secondo un processo chiamato stratificazione.

La stratificazione dei capelli è un fenomeno che si verifica dopo un utilizzo prolungato nel tempo dell’Henné, in quanto con ogni applicazione si aggiungono nuovi strati di pigmento e il colore dei capelli diventa sempre più scuro e spento.


ragazza dai capelli rossi di spalle che applica hennè

In questi casi, per ravvivare la tonalità cromatica bisogna usare altre sostanze naturali non tintorie insieme all’Henné (cassia, neem, sidr), a meno che il risultato desiderato sia proprio un tono più scuro, violaceo o castano.


Come usare l’Henné per i capelli

A questo punto vediamo come si usa l’Henné per capelli. Innanzitutto, bisogna considerare che esistono varie miscele di Henné, alcune delle quali sono completamente naturali mentre altre presentano anche sostanze chimiche che modificano la colorazione finale. A questo proposito, è sempre opportuno scegliere prodotti 100% naturali di origine vegetale, con la possibilità di creare varie tonalità ricorrendo soltanto alle erbe.

Bisogna comprare gli ingredienti Henné per capelli a seconda del risultato che si vuole ottenere, scegliendo le miscele e le polveri di Hennè in base alla tonalità desiderata dopo il trattamento. Come si prepara l’Henné per tingere i capelli? Con tutti i prodotti a disposizione è necessario realizzare una pasta cremosa mischiando la polvere di Henné e le altre miscele, utilizzando anche un po’ di acqua bollente per allungare la mistura.


spatole, ciotole in ceramica con hennè in polvere e spazzola su sfondo bianco

Si possono anche aggiungere oli vegetali per un effetto emolliente, oppure sostanze acide come il limone per ottenere un colore più intenso velocizzando l’ossidazione. Durante la preparazione bisogna sempre indossare dei guanti, utilizzando per la miscela un contenitore in plastica, ceramica o vetro evitando invece quelli metallici. Quando il composto è pronto non resta che applicarlo sui capelli, lasciarlo in posa per due o tre ore, risciacquarlo con acqua e lavare i capelli con uno shampoo naturale.

In caso di prima applicazione dell’Hennè per capelli, oppure di una miscela creata con altre erbe tintorie, è indispensabile fare una prova colore prima di stendere il prodotto su tutta la chioma, in quanto la nuance potrebbe essere troppo scura e intensa per la propria capigliatura.

Ad ogni modo, ecco alcune informazioni aggiuntive sulla quantità di Hennè da usare in base al tipo di capelli:

  • Quanti grammi di Henné per capelli lunghi?La quantità di Henné dipende dal tipo di capello, tuttavia è possibile considerare da 50 a 600 grammi per chi ha i capelli lunghi, spessi e folti;
  • Quanti grammi di Henné per capelli medi?Per i capelli medi la quantità di Henné per colorare i capelli può andare da 30 a 400 grammi.

Quanto dura l’Henné per capelli?

L’effetto dell’Hennè dura circa 2 mesi, tuttavia dipende dal tipo di capelli, dal tempo di posa e dal numero di lavaggi della chioma. In seguito, è possibile ripetere l’applicazione, intervenendo soltanto sulla ricrescita da coprire e tingendo tutta la capigliatura ogni tanto a seconda dell’intensità di colore che si desidera ottenere e mantenere.


Henné per capelli: pro e contro

L’utilizzo di questa tintura naturale per tingere la chioma offre diversi vantaggi; infatti, tra i principali benefici dell’Hennè per capelli è possibile individuare:

  • Capigliatura più luminosa e sana;
  • Capelli più lucidi e lisci poiché la polvere rimane sopra la chioma e non penetra all’interno dei capelli;
  • Contrasta la seborrea e la forfora del cuoio capelluto per capelli più voluminosi e leggeri;
  • Protegge i capelli dagli agenti esterni e dall’inquinamento;
  • Nessuna controindicazione per la salute e l’ambiente.

Allo stesso tempo bisogna considerare alcuni svantaggi nell’uso dell’Hennè per i capelli. Si tratta ad esempio di un intenso odore erbaceo durante la preparazione e la posa, il quale può essere comunque mascherato aggiungendo ingredienti profumati alla pasta cremosa come gli oli essenziali. Inoltre, esistono poche colorazioni a disposizione, perciò per ottenere altre nuance è necessario aggiungere altre erbe tintorie.


Dove comprare l’Henné per capelli?

Se desideri sapere dove si compra l’Hennè per capelli, puoi trovare le migliori tinte naturali nell’e-commerce green di Pensoinverde. Nel nostro shop online proponiamo una selezione di prodotti tintori vegetali a base di Hennè realizzati dai migliori marchi del settore, tra cui il brand italiano Phitofilos specializzato nella vendita di Hennè per capelli e altre tinte naturali per la colorazione della chioma e La Saponaria, laboratorio Made in Italy di produce artigianale di prodotti cosmetici bio e vegetali.


assortimento hennè in polvere in vendita su Pensoinverde

Si tratta di prodotti ecobio di alta qualità, con un INCI naturale, senza nickel e certificati Vegan e Cruelty Free, tra cui l’Hennè nero Arte d’Erbe della linea I Semplici, una polvere tintoria ricavata dall’Indigofera tinctoria ideale per capelli castano scuro o bruni. Un’altra tinta vegetale è l’Hennè rosso di Phitofilos, una polvere pura di Lawsonia inermis perfetta per coprire i capelli bianchi con la quale ottenere degli accattivanti effetti ramati.

Nel webshop green di Pensoinverde puoi acquistare l’Hennè per capelli neutro Phitofilos, ricavato dalla polvere di Cassia obovata per un trattamento vegetale che non cambia il colore della chioma, da usare per aumentare la lucentezza e la consistenza dei capelli. La linea di prodotti Phitofilos comprende anche tinte naturali con un mix di erbe tintorie, con le quali ottenere varie nuance smorzando i toni accessi della Lawsonia, tra cui tinte vegetali rosso ciliegia, biondo chiaro dorato e nocciola.

La proposta di La Saponaria include i prodotti della linea Hennetica, realizzati con Hennè e altre erbe tintorie di origine biologica come Amla e Indigo. Tra queste c’è la tinta vegetale castagno Indrani Hennetica, per migliorare il volume della chioma e un colore profondo, disponibile anche nelle nuance rame, castano, nocciola, melograno, rosé e castano chiaro.

Su Pensoinverde trovi anche la collezione di Hennè indiano di Tea Natura, una società benefit italiana che propone prodotti di cosmesi vegan naturale di alta qualità. Per la tintura vegetale della chioma Tea Natura mette a disposizione Hennè 100% naturale coltivato in modo biologico, nelle nuance mogano, nero e rosso, da usare mescolando la polvere con acqua calda a 50°C per ottenere un impasto cremoso e omogeneo.

 

icona-piantumazione.png

Piantumazione

Piantiamo 1 albero ad ogni ordine

icona-packaging-sostenibile.png

Packaging sostenibile

I nostri imballi sono di carta riciclata

icona-server-zero-co2.png

Server zero Co2

Il nostro server è ad emissioni 0